Wangari la madre degli alberi

Dalla penna di Fulvia Degl’Innocenti, Coccole Books. Wangari Maathai nacque in Kenya nel 1940 in un piccolo villaggio, figlia di una tradizione che voleva solo, o quasi solo, i maschi come studenti nelle scuole e poi nelle cariche alte delle professioni e del potere. Fin da piccolissima ha vissuto e creato un rapporto speciale con la mamma, […]

Read More

Idda

Idda Dalla penna di Michela Marzano, Einaudi Editore. Chi siamo noi quando pezzi interi della nostra vita scivolano via? Che cosa resta di noi?   Lei, Idda, è qualcuno o qualcosa presente nelle vite di ognuno di noi. Impossibile leggerlo e non ritrovarsi a riflettere sulla nostra storia, sui nostri rapporti, sulle situazioni che abbiamo […]

Read More

Trappola per volpi

Trappola per volpi Il primo caso del detective contadino Pietro Bensi e del suo fagiano, il dottor Vitaliano Draghi Dalla penna di Fabrizio Silei, Giunti Editore. Mi piacciono le trappole, hanno il pregio di far risparmiare un sacco di tempo, ma il difetto di catturare alle volte l’animale sbagliato. Non mi piacciono invece i lacci […]

Read More

Dovremmo essere tutti femministi.

Perché vi consiglio questo libro. Perché sulla parola “femminismo” girano molti significati, ma forse il più interessante e completo è quello che da Chimamanda. A chi le chiede “Perché la parola ‘femminista’? Perché non dici semplicemente che credi nei diritti umani, o giù di lì?” Perché non sarebbe onesto. Il femminismo ovviamente è legato al […]

Read More