Mary

Biography:

Maria Assunta Salvatore ha conseguito la laurea in Lettere e Filosofia con indirizzo Storia della letteratura teatrale italiana presso l’università degli studi di Foggia.

Si trasferisce a Roma e qui fonda la Compagnia teatrale Karibù che si occupa di teatro e in particolare punta l’attenzione sul teatro di figura, burattini e oggetti, riprendendo l’antica tradizione dei cantastorie, attraverso la costruzione dei burattini con differenti materiali e l’allestimento di spettacoli.

È socio fondatore della compagnia teatrale Naso Naso social clown, prima associazione in Italia che si occupa di clown teatrale sociale dopo una formazione di 6 anni seguendo seminari sulla base della scuola inglese Nose to Nose di Londra. Nella sua formazione ha incontrato gli attori burattinai Daria Paoletta e Raffaele Scarimboli, il regista L. Paoletta, i facilitatori clown francese Vivian Gladwell e americano Robert Mcneer, la compagnia teatrale argentina El chon chon, l’artigiana Ada Mirabassi, il burattinaio coreano Jimmy Davies, l’attore narratore Roberto Anglisani, il danzatore francese Claude Coldy. Dal 2012 collabora con l’organizzazione artistica della “giornata del 30 Agosto” della fondazione Parole di Lulù, di Shirin Amini e Niccolò Fabi, e si occupa del progetto sostenuto dalla Fondazione nella gestione e organizzazione de La casa dei Bimbi. Nel 2014 è rappresentante italiana come artista burattinaia per il consolato Italiano a Buenos Aires (Argentina) all’interno della manifestazione Verano Italiano proponendo laboratori di burattini e clown per adulti nel teatro Coliseo.

Compagnia Teatrale Karibù