liber-ando

Coltiviamo lettrici e lettori liberi dagli stereotipi

 

Care amiche e cari amici di TUedIO, ho il piacere di informarvi che anche quest’anno l’Associazione Culturale TUedIO insieme all’Assessora alla Pubblica Istruzione e alle Biblioteche di Albano Laziale Alessandra Zeppieri ed in collaborazione con la Libreria TUedIO Design, ha organizzato la Seconda Edizione del festival letterarioliber-ando. Coltiviamo lettrici e lettori liberi dagli stereotipi“.

Incontri gratuiti per le scuole Primaria e Secondaria di I grado la mattina e per bambine, bambini, adulti, educatrici, educatori, ragazzi, ragazze, genitori… il pomeriggio.

Leggete il programma:

Dove: ad Albano Laziale, nella piazza di fronte all’ingresso di Santa Maria della Rotonda.

– – Martedì 22 maggio:
Ore 10.00 – Inaugurazione festival.
Alcuni cenni all’Editoria libera dagli stereotipi.

Ore 10.30 – Maria Assunta Salvatore della Compagnia Teatrale Karibù leggerà fiabe e storie libere tratte da Fiabe in Rosso, di Lorenzo NaiaRoberta RossettiVerbaVolant edizioni e Cattive Ragazze, di Assia Petricelli e Sergio RiccardiSinnos Editrice.

 .  

Ore 18.00 – Tema: i talenti ed i mestieri, il diritto di tutti e di tutte di veder riconosciuto il proprio contributo, qualunque sia il sesso di appartenenza.

Incontro con Assia Petricelli, scrittrice, e presentazione del libro Cattive Ragazze, di Assia Petricelli e Sergio Riccardi, ed. Sinnos.

– – Mercoledì 23 maggio:
0re 10.00 – Cosa sono gli stereotipi e come l’editoria ci aiuta a liberarcene.

Ore 10.30 – Maria Assunta Salvatore della Compagnia Teatrale Karibù leggerà fiabe e storie libere tratte da Fiabe in Rosso, di Lorenzo NaiaRoberta RossettiVerbaVolant edizioni e Cattive Ragazze, di Assia Petricelli e Sergio RiccardiSinnos Editrice.

Ore 18.00 – Tema: L’importanza delle letture.
Incontro con Giovanna Lancia, dell’Associazione SCOSSE – Associazione di Promozione Sociale e presentazione del libro Leggere senza stereotipi. Percorsi educativi 0-6 anni per figurarsi il futuro, ed. Settenove.


Ed incontro con Germana Cecconi dell’Associazione Rebel Network con presentazione attività.

Saluti al prossimo anno.